Il paese dei balocchi

Secondo alcune statistiche, l'Italia è il paese con la più bassa percentuale di ragazzi che chiedono ai loro professori nozioni o consigli sull'educazione sessuale. Solo il 34% sembra avere fatto almeno una richiesta, contro percentuali superiori al 60% in Gran Bretagna o vicine almeno al 50% in Spagna e Francia e così la S.I.G.O. (Società italiana di ginecologia ed ostetricia) ha deciso di promuovere insieme ad un colosso dei prodotti farmaceutici una serie di iniziative volte a migliorare l'informazione scolastica sul sesso, sui metodi di contraccezione e chi più ne ha, più ne metta.

Dopo essere venuto a conoscenza della notizia ho voluto personalmente vedere quali erano questi "servizi" creati per l'occasione, in modo da capire meglio la cosa.

Innanzitutto è stato creato un libricino informativo (clikkate QUI per vederlo) che sarà distribuito nelle scuole. Tralasciando il fatto che il sesso venga paragonato ad uno sport, e che si informi del fatto che bisogna mantenere costante l'allenamento per migliorare le prestazioni, invitando i giovani a fornicare giorno e notte, credo che il libricino sia ben fatto e che solo i professori di religione proveranno a bandirli dalle loro classi.

C'è poi il sito internet www.sceglitu.it dove si focalizza l'attenzione sui metodi contraccettivi. Il sito è pieno di ogni sorta di informazione e nemmeno qui ho nulla da ridire.

Mi sono infine imbattuto nel video della campagna informativa e qui purtroppo casca l'asino. Nulla da ridire sulla realizzazione grafica, ma vi invito a vedere il video e a tentare di trovargli un target. Io ci ho provato e sono giunto a queste conclusioni:

Se lo vedessero dei ragazzini delle scuole elementari? Dopo la scena della donna grassa che si ingozza di patatine leccando lo schermo del suo pc portatile i ragazzi comincerebbero a piangere e vomitare, rifiutandosi di tornare a scuola e non riuscendo più a dormire per anni interi.

Se lo vedessero dei ragazzi delle scuole medie inferiori? Alla scena dei due ragazzi in auto con l'intervistatore voyeur penserebbero che il preservativo è una perdita di tempo buona solo per fare i palloncini e tornerebbero a godersi l'ultimo pornazzo scaricato in rete preferendo un pochino di sano onanismo.

Se lo vedessero dei ragazzi delle scuole medie superiori? Penserebbero "Ma ci hanno preso per dei coglioni?" entro i primi 2 minuti di video, capirebbero che la solfa dura 5 minuti e chiuderebbero la finestra dedicandosi ad altro.

Se lo vedessero all'università? Credo che l'unica scena degna di nota sarebbe quella con il sosia di Woody Allen che brevetta il suo sistema per il coito interrotto, buona almeno per farsi due risate.

Insomma è un video che non ha nè capo nè coda secondo me e non potrebbe servire proprio a nessun ragazzo di nessuna fascia d'età. L'idea del cartone animato così concepito è secondo me sorpassata. Se proprio dovevano usare delle animazioni potevano fare come il video patrocinato dal ministero della salute francese contro l'AIDS.

Guardatelo e ditemi se non è spettacolare rispetto a quello concepito dal nostro bigotto paese dei balocchi. Poco più di un minuto per fare chiaramente capire una cosa semplicissima.

47 commenti:

Ragno ha detto...

Dai, se venisse distribuito solo alle superiori non sarebbe una cattiva idea perchè sfata le credenze sbagliate sulla pillola.

E il pezzo degli spermatozoi alla fine mi ha fatto ridere :D

petrolio ha detto...

ecco appunto fa ridere più o meno quanto la ministrO quando s'ostina a ritenersi tale! Ne ho in mente uno che se riuscissi a farlo… 333) quelli esteri sono sempre geniali! il succo è quello! ebbasta con tutti questi moralismi! In Italia ce li scordiamo!

Heidi ha detto...

Una gita scolastica a Palazzo Grazioli durante una seratina hot prima dello scandalo???
Ma si rende conto certa gente che i ragazzi sono stufi di vedere film porno senza nessun controllo e sentire notizie di gente che invece che pensare al paese e a fare le leggi, tromba dalla mattina alla sera! Possibile che viviamo in un paese del genere, alla fine queste nuove generazioni che esempi devono seguire, magari quelli della Chiesa con l'esercito di preti pedofili che si ritrova?
Comunque io ho due fratelli di 18 e 17 anni, appena l'ho ritenuto opportuno gli ho martellati con la storia delle precauzioni e ho spiegato loro il possibile e rifilato opuscoli che mi facevo dare dalla mia ginecologa fatti proprio per gli adolescenti.
Ad ogni telefonata scappa sempre la raccomandazione da sorella maggiore impicciona...che palle diranno!
Heidi

gattonero ha detto...

Delizioso il video francese.
A proposito di preti pedofili: non è che il fatto di essere "allenatori" diventa un'attenuante alle loro performance?

Ondina ha detto...

a parte che hai ragione, ma la cosa che davvero a me salta all'occhio è che, mentre lo spottino animato francese è promosso dal Ministero della Salute (come sarebbe logico che lo fosse da questo ente, o dal MINISTERO DELL'ISTRUZIONE), da noi ci deve pensare un'azienda privata che produce preservativi, cioè un ente che, oltre ai nobili intenti, è mosso da anche da nobili interessi privati. E questo (più che il "bigottismo") è ormai il marchio di impresa italiano: siamo un'impresa, fatta da una costellazione di imprese più o meno pulite (più meno che più), mica una democrazia.
E infatti la sanità pubblica viene smantellata, chiudono i consultori, crescono i pagamenti delle prestazioni ecc, mentre il ministero dell'istruzione promuove, con l'esercito, corsi paramilitari nelle scuole già disastrate. Intanto (nel silenzio di tomba di tutti) il ministero per la gioventù (!!!) ha devoluto 8.000.000 di euro a un ente di estrema destra (Ezra Pound) e ci chiediamo: è lo stesso ente da cui verranno reclutati anche "docenti" per il corso paramilitare? il tutto mentre i fondi realmente sociali vengono tagliati ovunque. Perché la "società" non ha senso, nell'impresa privata: cos'è, mica un ente di beneficenza..?! e così via.

Ondina ha detto...

PS.. tanto per capirci su CHI E' questo ente che riceve milioni di euro dallo Stato.. vedi qui:
http://ezrapoundnovara.splinder.com/post/19303479/Chi+è+Ezra+Pound
DETTO DA LORO STESSI.

cristiana ha detto...

A quello francese si opporrebbero tutti,non solo la chiesa :pura pornografia,direbbero i 'nostri' tutti casa e chiesa.Eppoi le ministre insegnano che ci sono altri metodi crontaccettivi,per esempio la cunnilingus.
Grande post ROSPO,solo un appunto :quel dildo di 18cm.
mi sembra poco efficace,almeno 26cm: !
Cristiana

il monticiano ha detto...

Ma perché anche in questo campo dell'informazione ci superano gli altri Paesi con tutte le intelligenze che ci sono in Italia?

Zio Scriba ha detto...

sublime intelligenza francese: dopo il video VENEZ COMME VUOS ETES di McDonald's col ragazzino innamorato senza problema alcuno del compagno (maschio) di liceo, ecco questo divertente e azzeccatissimo PROTEGEZ VOUS: se fossi razzista penserei che i francesi sono una razza superiore e noi delle povere sottomerde papestri... perché alla fine il nocciolo, il cancro intellettivo e morale, è sempre quello, quello che dovrebbe portarci tutti a urlare (senza essere necessariamente radicali):
NO TALIBAN
NO VATICAN

il Socio ha detto...

Esempio di sesso sicuro:

http://www.youtube.com/watch?v=7YFC0O393DQ

Esempio di rapporto a rischio:

http://www.pakistan.tv/videos-berlusconi-incula-lautista-%5B0pzljN-R57g%5D.cfm

riccardo uccheddu ha detto...

Partrop, mes amis, nous un peuple de bigots!
In tv puoi vedere a qualsiasi ora del giorno della notte ammazzamenti a colpi di kung-fu, coltello, mitra, pistola, catena, bomba a mano eccetera eccetera, ma mai uno spot sul sesso sicuro.
A scuola, poi, men che meno.
Siamo in buona parte dei militaristi frustrati che (in attesa che a scuola parta l'ora d'educazione militare) sbavano per il sesso (ricordiamo "Il commissario Pepe" con Tognazzi?) ma non vogliano che se ne parli.
Mon Dieu!

Inneres Auge ha detto...

Ahahhah è stupendevole!

Trasmettiamo un pò di porno nelle scuole caro rospo, quello è sesso sicuro XD

Silas Flannery ha detto...

E poi, a prescindere, ciò che nasce dall'iniziativa di una casa farmaceutica è il male.

Nel merito: da questa postazione non posso vedere il video. Le faremo sapere.

Angela ha detto...

fantastico
Lo invio subito a mio figlio :D

ady happyborn ha detto...

prima o poi riesumeranno lupo albero, te lo ricordi il famoso libricino contro l'aids che l'allora ministro rosa russo iervolino, mise al bando?
sfido io che i giovani non facciano domande ai prof. ma tu li hai visti? ne sanno meno degli scolari. baci...mi sorge un dubbio, se bacio un rospo poi diventa principe?

Occhi di Notte ha detto...

Secondo me il sesso è un argomento delicato su cui esistono ancora così tanti tabù, vergogne e disinformazione che è logico trovarsi di fronte a chiusura.
Trovo bellissima l'iniziativa dell'opuscolo e dell'andare incontro ai ragazzi.

Vera ha detto...

Hai ragione, non c'è proprio confronto, la pubblicità francese è spassosissima. :)
Senza parlare del fatto che la pubblicità italiana è chiaramente pro-pillola, che non è esattamente una caramellina, e invece viene proposta come la panacea per tutti i mali della donna. :|
Vera (arrivata qui dal blog di metyl)

Harmonica ha detto...

"Caro rospo, ma se bacio la mia fidanzatina con la lingua, poi resta incintola?" ;o)

Alessandro Cavalotti ha detto...

Uno "chapeau" è d'obbligo... Video spettacolare!

Vonetzel ha detto...

Spot breve e intelligente.
Anche su altri temi,gli spot pubblicitari negli altri paesi sono ad anni luce da noi.
Ricordo di aver postato più di un anno fa alcuni spot di una Compagnia Assicurativa Olandese.
Erano molto divertenti...il paradiso terrestre con Adamo gay era geniale.
Tornando a noi,che dire...
Sicuramente il Vaticano tra le balle incide non poco...tuttavia condivido e quoto la teoria dello Zio "noi delle povere sottomerde papestri"...
Sottomerde...geniale! :-)

Itsas ha detto...

boh
tutta questa pubblicità pro-pillola mi lascia perplesso, poi chiedi il target, no?
mah, è dificile dire a chi è rivolto il video italiano, se lo vedono i ragazzi scommetto che gli passa la voglia e comunque ossessionarli con la pillola, non è di certo efficace


il video francese evidentemente è più diretto, ma credo che sia più per ragazzi dai sedici anni in su

non lo so, sinceramente ho dei dubbi

da noi a scuola facciamo spesso dei corsi di educazione sessuale e ultimamente li tengono ragazzi delle quarte e delle quinte.
sembra funzionare, perchè i ragazzi per lo meno ascoltano quello che viene loro riferito dai coetanei con solo qualche anno in più, ma se funziona in senso assoluto, davvero non lo saprei dire!

Berica ha detto...

Favoloso!
Se avessi un pc a scuola, lo farei vedere ai ragazzi.
Grazie Rospo, sei sempre un passo avanti.

Primo Estinto ha detto...

Sono il 23........Buonasera.Hanno detto tutto,posso aggiungere che stasera gioca l'Inter.

upupa ha detto...

Rospo veramente sei un passo avanti....bellissimo spot...gli altri paesi non sono più bravi di noi, è che noi abbiamo i millantatori,i ladri e gli ignoranti al governo!!!!!!!

web runner ha detto...

Direi che abbiamo anche degli ospiti un tantinello ingombranti oltretevere.

Grace (ma nana) (ma cazzara santa) ha detto...

Domani faccio vedere il video ai miei mimbi di terza!
Se non mi leggete più è perchè mi hanno arrestata! ;)

(Scrivo poco, perchè sto inaugurando il mio nuovo Noutbuc e sono disorientata...è tutto diverso ora...aiuuuuuuuuut......)

Juliet ha detto...

Nelle scuole si vuole parlare di sesso, ma nessuno sa come farlo.
Il video l'avevo già visto e il messaggio è giusto.
Ormai alle ragazze della mia età non frega niente del preservativo, meglio non estendere il fenomeno.

Grace (ma nana) (ma cazzara santa) ha detto...

bimbi*...(grrrr e non trovo la chiocciola...dov'è? Eh? Dov'è?)

zicin ha detto...

Concordo Il video francese è chiaro e semplice e diretto, quello italiano noioso e poco chiaro.
Comunicare è un'arte che probabilmente in Italia si esercita male.

Tyler Durden ha detto...

io non ho mai sentito la necessità di rivolgere domande sul sesso ai tempi della scuola, mi mancava la controparte. Volendo trascurare la mano destra, ovvio..

NoirPink - modello Pandemonium ha detto...

Il video francese è davvero carino e ben fatto... peccato che però veicoli un'idea assolutamente sbagliata: non si deve usare lo stesso preservativo per avere rapporti sessuali con più persone, ma bisogna usare un preservativo nuovo per ogni nuova penetrazione.

Nell'educazione sessuale non dimentichiamo di raccontare anche quello che può sembrare più "scabroso", come la prevenzione durante un'orgia!

Vi propongo poi anche altre riflessioni: voi cosa ne pensate?

NoirPink - modello Pandemonium ha detto...

Il video francese è davvero carino e ben fatto... peccato che però veicoli un'idea assolutamente sbagliata: non si deve usare lo stesso preservativo per avere rapporti sessuali con più persone, ma bisogna usare un preservativo nuovo per ogni nuova penetrazione.

Nell'educazione sessuale non dimentichiamo di raccontare anche quello che può sembrare più "scabroso", come la prevenzione durante un'orgia!

Vi propongo poi anche altre riflessioni: voi cosa ne pensate?

perso ha detto...

tutto il timore e la vergogna di parlare di sesso è retaggio cattolico.

Il grande marziano ha detto...

Sul video di Bozzetto sono d'accordo sui target, si nota il tabù che non si possono fare vedere gli attributi sessuali, ed è comunque troppo, troppo, troppo lungo.

Il video francese è invece semplicemente un piccolo capolavoro, che conferma la loro superiorità culturale.

Faccio inoltre notare che il video francese presuppone innanzitutto una cosa, ovvero che le femminucce se ne stiano (di default) ben alla larga dai maschietti non protetti. Cosa che sempre più di rado succede in Italia. Almeno stando alle statistiche.

Spazzolone ha detto...

Ma il fatto è che...siamo in talia
e quindi se dobbiamo fare qualcosa la facciamo nel peggiore dei modi.
Questo è il massimo che mi è venuto...sai...sono un po giù!

a proposito del post del socio:
avevo capito bene!!
ma oggi proprio non ce la fò.
un saluto
spazzolone

Foglia ha detto...

Salve, vi chiediamo di diffondere la notizia a questo link: http://fogliaonline.blogspot.com/2010/09/magliano-sabina-scorie-nucleari-la.html
per sensibilizzare tutti riguardo questo grave problema e cercare di evitare il peggio.
Grazie e scusate il disturbo.

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

@Ragno Mah... Non saprei Ragnone, il guaio è che fa della pillola la cura per tutti i mali del mondo e non credo sia proprio così...

@Tropelia Ben detto.

@Heidi ahahah fantastico il tuo lato materno! Immagino gli sbuffi dei tuoi fratelli, ma è per il loro bene e va bene così.

@Gattonero Saggio quesito... Chi ci può togliere la curiosità?

@Ondina Fantastico commento. Il fatto che dietro ci sia la Bayer è una cosa davvero assurda. Taccio su Ezra perchè potrei dire cose cattive...

@Cristiana Vada per i 26 e grazie per i complimenti!

@Monticiano Caro mio hai ragione... In quanto a cervelli non siamo secondi a nessuno, ma forse non sappiamo usarli al meglio.

@ZioneNO TALIBAN! NO VATICAN! E così sia.

@Socio Link da mille e una notte!

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

@Riccardo Mon ami, tu hai ragione e il tuo francese non è niente male!

@Inneres ah di sicuro con Federica nessuno si ammala di AIDS o fa figli! :D

@Silas Aspetto notizie sul video!

@Angela Grande Angela.

@Ady ci hanno provato... Mi trasformai in PierRospo, mi feci ribaciare per tornare Rospo... Da allora non mi trasformo più! :D

@Occhi di notte Benvenuta. Hai sicuramente ragione, ma purtroppo la televisione non va di pari passo con queste cose non trovi? L'opuscolo è ottimo, ma il video? Speriamo serva a tanti.

@Vera Benvenuta. Hai centrato ottimamente il nocciolo della questione!

@Harmonica Sicuramente si! :D

@AleCava Grazie ALE.

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

@Vonetzel Lo zio non lo scopriamo certo oggi! E' uno dei miei miti, maestro di vita. Sul Papa hai ragionissimo.

@Itsas E' fantastico avere la tua testimonianza diretta caro Prof. Hai ragione sul target più alto del video francese.

@Berica Troppo gentile!

@Beppe ha pure stravinto! :D

@Upupa Troppo gentile pure tu. Grazie mille!

@Web Runner Welcome! Eh si, il Papa crea i suoi danni.

@Greis ti perdonerei tutto! Figurati se non ti perdono la dislessia temporanea e i tuoi Mimbi!

@Juliet giustissima osservazione.

@zicin Pare sia proprio così!

@Tyler W Federica!

@Noir Pink Welcome! E grazie per lo spunto, appena posso faccio un salto.

@perso benvenuto! Sante parole le tue!

@Marziano come sempre non difetti in saggezza. Le ragazze di oggi prendono tutto con troppa leggerezza.

@Spazzolone Sei sempre sulle montagne russe tu. :) Dai che ti voglio in forma!

@Foglia Welcome, spero tutti visitino il link leggendolo nei commenti.

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Anche questo post ha visto tantissimi vostri commenti, sia dei "soliti" che di tante new entry!

Come sempre GRAZIE MILLE!

Anche perchè non siete mai banali e completate il post in modo perfetto.

Roby Bulgaro ha detto...

Il mio commentino sul video di Youtube l'ho lasciato. Poi faranno loro. Di sicuro è più efficace quello francese, anche se l'ambientazione è un po' squallida. Probabilmente volutamente, ma comunque mi ha lasciato un impressione di squallore.

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Roby sicuramente un bagno pubblico non è il massimo del romanticismo, ma forse come dici la cosa era voluta, perchè è nei rapporti occasionali che spesso ci si lascia le penne... Quindi penso lo abbiano fatto di proposito, anche per aumentare l'impatto visivo... Le piastrelle bianche sono come un foglio a quadretti. Grazie per il commento.

enrico ha detto...

Il video è gustosissimo e lo conoscevo in quanto gira da un po' su internet. Secondo me è di buon impatto specialmente per la finalità e per il pubblico a cui si rivolge. Tanto per segnalarti un fatto, sono stato in Swaziland, stato che generalmente non è all'avanguardia nelle varie statistiche, ebbene, dappertutto c'erano manifesti 6x3 8tipo quelli che usa Berlus in campagna elettorale) dove il re e la regina del paese (con un preservativo in mano) invitavano a utilizzarlo nell'ambito della campagna anti AIDS, confermando di usarlo loro stessi. Ti immagini la regina Elisabetta o Sarko e Carlà! ahahhaah

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

ahahaha Benvenuto Enrico! Ma ti immagini in Italia un bel manifesto con il Papa????? :D

Ondina ha detto...

PS-..... scusa eh... dato che a volte faccio questi commenti in momenti in cui per varie ragioni sono un po' upset, spesso e volentieri nn sono troppo efficiente; l'ente - ispirato a Ezra Pound, non si chiama così però, ma Casapound.

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Per così poco? Ti perdoniamo Ondì!

Anonimo ha detto...

[url=http://onlinecasinose25.com ]online casino bonus [/url]THE END. http://onlinecasinose25.com online casino money free internet casino as once developed at Yale College.