No pilot? No party!

Michael O'Leary, leader della compagnia aerea Ryanair, famosa per i suoi voli super low-cost, da anni si scervella su come poter tagliare ancor di più i costi e questa volta dice di aver trovato la soluzione definitiva!

Intervistato da Bloomberg Buisness Week ha infatti dichiarato che si potrebbe pensare di eliminare il co-pilota, perchè alla fin fine l'aereo lo guida il pilota e a cosa servirebbe mai una spalla in cabina di pilotaggio? Ha inoltre aggiunto che si potrebbero addestrare le hostess o gli steward a pilotare l'aereo in casi di emergenza e lasciare che il computer di bordo si occupi dello stretto necessario.

I piloti ovviamente si sono subito ribellati, adducendo la semplice motivazione che gli aerei non sono in grado di fare tutto da soli e che è strettamente necessaria la presenza di due persone competenti in cabina di pilotaggio (cosa che del resto sarebbe in grado di comprendere anche un bambino di 5 anni).

Si dice che O'Leary abbia provato in tutti i modi a convincere i piloti, dicendogli che anche Robin è stato fatto fuori da tutti i film su Batman ma nessuno se n'è accorto, che Max Pezzali ha preso a calci nel culo il capellone che ballava e sciolto gli 883 ma ha continuato a vendere dischi, ma i piloti sono stati irremovibili, hanno detto che il pilota e il co-pilota sono come Gianni e Pinotto, Stanlio e Ollio, Cip e Ciop, insomma sono un duo inscindibile.

Caro O'Leary a questo punto avresti potuto cacciare via tutti i piloti, stampare delle istruzioni su come pilotare un aereo e affiggerle in cabina di pilotaggio regalando il viaggio aereo a chi si offriva volontario per fare il pilota no?

Michael, mi sa che dovrai tornare a pensare alle tue vecchie trovate come quella di fare viaggiare la gente in piedi perchè una cosa è certa:

No pilot, no party!

E mi sembra giusto... Metti caso alla Ryanair servano del pesce al pilota di turno...

23 commenti:

petrolio ha detto...

bè dai impariamo tutti a pilotare l'aereo, che cavolo, se ha pensato di farli fuori, vuol dire che siamo tutti capaci! sù, uno sforzo, Boccalarga io e te una coppiata vincente, voli la-crost, saltellati e superveloci! uhhhh! immagino anche visioni recensite da Robydick a bordo, Santacazzara su tutte le cinture, lo Zio e Alekermit a capo e in coda balli di gruppo, Il gattonero assolutamente portafortuna dell'intero equipaggio! Ah, c'era da risparmiare? azz…

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

questo o'leary è davvero un genio. per abbattere ulteriormente i costi credo stia pensando anche di licenziare se stesso!

il Ratto ha detto...

ryanair è la compagnia più indisponente del mondo,
due ore di volo ed è come di essere in una gita delle pentole da incubo,
dopo essere passati da check in che ricordano i macelli di chicago dove macellano le più grandi mandrie di vacche del mondo.

semplicemente che andasse affanculo!

Juliet ha detto...

Meglio non abbassare i prezzi attuali, conservando incolumità dei viaggiatori e posti di lavoro da co-pilota o sputtanarsi e mettere migliaia di persone potenzialmente in pericolo?
Ehm ehm.

Ragno ha detto...

Ok, i piloti devono restare entrambi lì...
Però senza Ryan Air avrei fatto la metà dei voli della mia vita!

Grace (ma nana) (ma cazzara santa) ha detto...

Naj O' Leary..tornasse alla Bottega Verde hahah!!!

contessa miseria ha detto...

Ciao Rospoooooooooo!
Quanto mi mancavano i tuoi post!!!!!!
Comunque non mi toccare la Ryan Air che da qualche anno dà da mangiare ad alcuni miei amici...e concordo con il sig. Ragno poichè senza la Ryan non avrEi forse mai cominciato a volare!
BACIIIIIIIIIII :-)

Tyler Durden ha detto...

io per esempio leggo sempre sia il Blog del Rospo che quello della Grace! se manca uno dei due la giornata è zoppa... :-))

Zio Scriba ha detto...

Per dirla con un velato eufemismo, il solito pezzo di sterco facciadimerda macinasoldi sulla pelle della gente... Che poi, a parte tutto, io non mi fiderei mai degli aerei di uno con quella faccia da Mister Bean... :D

(avendo capito che aria tirava, la mia tastiera aveva pensato bene di farmi scrivere FIFEREI invece di FIDEREI... eh già, la fifa di volare è già tanta, senza bisogno delle trovate di certi speculatori suini...)

Primo Estinto ha detto...

Suggerirei l'utilizzo di una copilotessa,che venda i panini,il caffe',l'acqua minerale,che faccia le pulizie,che dia le istruzioni sulla posizione da adottare in caso di turbolenze o atterraggio d'emergenza......e che possibilmente faccia un pompino al pilota unico in caso di solitudine.

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Grazie per i vostri commenti... Beppe sul "pompino" stavo svenendo dalle risate.

P.S.

Io non ce l'ho con la Ryanair, ma con la proposta singola! Lungi da me l'idea di polemizzare con chi vende un prodotto sicuramente qualitativamente inferiore ma ad un prezzo davvero incredibile.

E' come quando ti pagano una cena... Anche se mangi male non devi che ringraziare, visto che è tutto gratis.

Chica ha detto...

e ci sta tutto il video!!!!!!!!!!!:DDDD

Alessandro ha detto...

io non posso che quotare Petrolio.
Penso che il prossimo passo di Ryanair sarà assumere un pilota nano, in modo da poter risparmiare su dimensioni e costi della cabina di pilotaggio

Lorenzo ha detto...

L'aereo civile senza pilota è già una realtà anche se non l'hanno ancora utilizzato.
Attualmente stanno lavorando ad un'ulteriore evoluzione del progetto.
L'aereo senza pilota e senza passeggeri.
Si prevede che entro il 2050 si arriverà all'aereo senza pilota, senza passeggeri e senza aereo.

Alberto ha detto...

Ma i passeggeri saranno informati di volare con un solo pilota? Mi sa di no, perché altrimenti parecchi non salirebbero.

Vonetzel ha detto...

Avevo sentito di questa fantastica proposta. Il leader di Ryanair evidentemente possiede una vis comica non del tutto espressa.
Ben vengano compagnie come Ryanair che permettono di volare a prezzi incredibili...se poi si sta stretti,scomodi e il check-in è un'odissea,pazienza!
Abbiamo comunque speso una sciocchezza.
Quello su cui però non si può risparmiare è il capitolo sicurezza.
Ed è qui che O'Leary ha toppato.
Sempre che non si tratti di una mossa pubblicitaria per far parlare di sè... ;-)

Alessandro Cavalotti ha detto...

Io suggerirei di non fornire nemmeno l'aereo, ma una scatola di Lego o di Meccano ad ogni viaggiatori, così se lo costruiscono da soli. Così si risparmia e si stimola la creatività del cliente, come all'Ikea! E vuoi mettere la soddisfazione di aver compiuto indenne un volo transoceanico su un aereo che hai costruito TU?

Pecora Rossa ha detto...

non vedo l'ora in cui, tutti seduti su i sedili Ryan Air, si aspetterà il momento in cui arriva una voce (registrata, perchè a 'sto punto anche hostess e stuart sono direi superflui) reciterà in 3-4 lingue la frase: "c'è un Pilota a bordo o qualcuno in grado di pilotare l'aereo? Se si lo preghiamo di accomodarsi in cabina e prendere i comandi del velivolo per il decollo, altrimenti siamo spiacenti, ma il volo è annullato. Grazie mille per la preferenza accordataci.."
Phantastyko!!!!
E comunque tra gli esempi di coppie inseparabili di sempre, ti sei scordato: Jon e Ponch, Bo è Huke e Silvio e Umberto...

Erotici Eretici ha detto...

Pure i fratelli Wright erano due ( e pure noi due )

YY

upupa ha detto...

sulla sicurezza non si può risparmiare...o no?

metropoleggendo ha detto...

a presto anche la gettoniera per l'uso del bagno e il self service per lo scarico bagagli?

Vonetzel ha detto...

Tra le coppie inseparabili di sempre ci siamo dimenticati anche Starsky e Hutch!...
Da bambino li adoravo...

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Grazie a tutti, ebbene si abbiamo dimenticato svariati duetti fantastici... Dalle gemelle Kessler a Totò e Peppino, passando per Ric e Gian o anche Trombino e Pompadur! :D

Ancora un sentito ringraziamento per i numerosi commenti.