L'ippopotamo amico dei bambini

Oggi il vostro Rospo dalla bocca Larga vuole andare sul personale e scavando nel mio passato ho deciso di proporvi un post sui TRAUMI. Nella vita può capitare di avere traumi più o meno importanti, sia fisici che psicologici ed io voglio concentrarmi su quelli della mente... Volete sapere qual'è stato il più grande trauma della mia vita? (qualora la risposta sia "no" ci vediamo al prossimo post, altrimenti continuate nella lettura).

IL MOTIVO PER IL QUALE NON VADO PIU' AL CIRCO:

Tanti e tanti anni fa, il Rospo dalla Bocca Larga di anni 13 si appresta per la prima volta in vita sua ad andare al circo con parenti vari... Il circo in questione era il "mitico" (si fa per dire) Circo Weiss, ospitato dalla ridente cittadina di S.Giuseppe Vesuviano. Il piccolo Rospo nutriva in quella serata una grande dose di speranze... Avrebbe visto per la prima volta tutti gli animali dei cartelloni pubblicitari... I LEONI! LE TIGRI! GLI ELEFANTI! GLI IPPOPOTAMI! LE GIRAFFE! E per lui che amava la natura il tutto doveva sembrare qualcosa di eccezionale... La puzza di merda era per lui come un'inebriante profumo femminile all'epoca, perchè era il segnale che gli animali c'erano e che se li sarebbe goduti... Il posto era quello in prima fila, vicinissimo alla pista, ad un palmo dallo spettacolo insomma. L'inizio con i giocolieri e i trapezisti non fu male, nonostante le calze scucite delle protagoniste femminili o le giacchette arrepezzate (rattoppate) delle controparti maschili. Subito dopo uno spettacolo con dei cavalli e poi la voce fuori campo del RE dei Circensi tuonò nella sala:

ALLONTANATE I BAMBINI DALLE VICINANZE DELL'ARENA... STANNO PER ENTRARE LE BESTIE FEROCI E NON ABBIAMO RETI DI PROTEZIONE!

trtrtrtrtrtrtrtrtrtrtrtrtrtr (questo sarebbe un rullo di tamburi ovviamente)

(le luci spente... buio pesto... cuore a mille)

E FACCIAMO UN BELL'APPLAUSO ALLE BESTIEEEEEEEEE FEROCIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII...

(le luci si accendono)

E appaiono oche, anatre, galline, cani, gatti, criceti...

Ehm... E le bestie feroci? Ne ma che spaccimm l'avit mis a ffà rint e manifest piezz e mmerd? (come avete osato raffigurarli nei manifesti, bastardi! -per i non partenopei-).

Tutti ridevano... Tranne io. Io volevo il LEONE! Io volevo la TIGRE! Io volevo LE BESTIE FEROCI porca miseria.

Ma lo spettacolo continuò... E dopo i CLOWN arrivò il momento pretraumatico!

Riecco la voce fuori campo:

ED ORAAAAA UN GRANDE APPLAUSO PERRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR...

...PIPPOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO... L'IPPOPOTAMOOOOO AMICO DEI BAAAAAAAMBINIIIIIIII!

Pensai tra me e me che finalmente avrei visto un animale stupendo!!!! Avevo il pupazzo blu della lines a forma di ippopotamo e insomma era uno dei miei animali preferiti... Il cuore mi batteva forte... Ed ecco spuntare dal tendone uno smilzo e apparentemente anziano ippopotamo sporco di merda che con passo lento si avviava nel centro della pista...

Pochi secondi... Attimi interminabili... Due colpi di tosse dell'animale:

COFF... CORGL...

Una grossa palla d'erba gli fuoriuscì dalla bocca... E cadde di lato per terra... Stramazzando al suolo... Privo di vita.

Ebbene si...

Pippo.

L'amico dei bambini.

Era morto! Ed io ero lì... a due passi...

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO.

Il biglietto ci fu rimborsato... Credo che per prelevarlo ci sia voluto un carro atrezzi di notevole portata... E credo che ancora oggi da qualche parte nel suolo di S.Giuseppe ci sia il corpo (o quello che resta) privo di vita di Pippo... L'amico dei baaaaaaaaaambiniiiiiiii.

TRAUMA!

Mai più al circo... mai più al circo... mai più. E sono stato cazzo di non andarci più...

E VOI?????????? QUAL'è IL PIù GROSSO TRAUMA DELLA VOSTRA VITA?

Vi lascio ad un video traumatico!

39 commenti:

Desire ha detto...

No Rospo davvero... sei grandiosoooooooooooooooooooooo I love youuuuuuuuuuuuuuuuuuu ... stamattina hai dato il massimo!!!!
Povero Rospetto... eri dolcissimo secondo me con il tuo ippopotamino blu in mano : ).
Se di piccoli traumi si può parlare.. quando ero piccola visitai la mitica Love Boat convinta di trovarci i personaggi del noto telefilm e ci ritrovai solo vecchietti e vecchiette in crociera sigh !!!
Un bacio

Desire

petrolio ha detto...

più o meno lo stesso: io al circo a sette anni! Non son più voluta andarci! L'unica differenza è che io gli animali feroci li ho visti, poveri animaloni che avrebbero dovuto essere in piena savana a correr dietro a Orzobimbowey :)))) e desideravo ardentemente che mangiassero vivi gli addestratori! Sanguinaria? sì!

robydick ha detto...

né ma che r'é 'o dialett arind 'o post? chell è na mia es-clu-si-va pe' cummenta'... :D
e poi, oh, che me 'sta a significa' "spaccimm"? sfaccimm, se rice SFACCIMM !! aaahhhh...

maronn che storia triste, un ippodecesso live in prima fila...
non ho traumi paragonabili.

Zio Scriba ha detto...

non so , per me ogni giorno è a suo modo un trauma...

sul tema circhi, clown ecc, il personaggio di un mio romanzo, incazzato con la lobby dei pagliacci che prende soldi per andare negli ospedali a consolare i bambini (rendendoli invece, secondo lui, molto più tristi) sostiene che non vi sia nulla di più deprimente di un clown, e che qualsiasi cosa ci sia al mondo è per un bambno più allegra di un circo, compreso un giretto al cimitero con la nonna...

la retorica poetico-circense ci ha impedito per anni di renderci conto che un circo, nel 99% dei casi, è il più lercio, angusto, crudele, raccapricciante lager per animali che si possa immaginare.

Comunque tenerissimo il tuo ricordo. :D

il monticiano ha detto...

Il primo trauma i bombardamenti 1943
Il secondo la faccia del berl. 1994
Il terzo la Dolores nel video 2010.

Alessandro ha detto...

Uno dei traumi piu' grandi della mia vita è stato quello che ho subito guardando il tuo video di "Stefio e Giusy" in crociera.

Non oso immaginare come dev'esser stato assistervi dal vivo, ma hai tutta la mia solidarietà

Queen B ♛ ha detto...

intanto dico che Pippo è stato il mio "uomo nero" della prima infanzia, appena sentivo il jingle in tv impazzivo e piangevo, i miei non sapevano a che santo votarsi, per contro ADORO gli ippopotami :) mi hai fatto morire dal ridere!
ciao Rospetto, un bacino

Juliet ha detto...

Ma povero piccolo Rospino :(
Beh, vedere la mia gattina che gioca con i miei indumenti da infante è stato un trauma. Ieri era intenta a giocare con una cuffietta di lana di Juliet neonata e gliel'ho tolta dalla bocca.
U__U
Poi nient'altro.

il Ratto ha detto...

penso che il mio più grosso trauma sia stato quando al liceo,
durante la ricreazione,
credendo di emettere una massa globulare di natura gassosa
emisi invece qualcosa a metà strada fra il liquido ed il solido.

per l'olfatto la differenza era minima,
ma la persistenza era assai superiore.

scappai a casa inventando un malessere.

Tyler Durden ha detto...

hahahahaaahah! mein got, è s-t-u-p-e-n-d-a.
lo spaccato di vita più bello mai letto. :-))))))))))

Angela ha detto...

Caaaaspita. E sì che questo è un trauma. Io traumi nada de nada.

Harmonica ha detto...

Il mio più grande trauma è stato trovarmi di fronte ai Camaleonti,in uscita da un locale o albergo o ristorante, cazzo ne so, di San Vincenzo, ridente località balneare in provincia di Livorno. Avrò avuto 9 anni, ricordo ancora la chioma di Tonino e del baffuto chitarrista....

evita*°** ha detto...

Ciao!
Che divertente il tuo post! Arrivo per caso da non so più quale blog, mi hai fatto fare tre risate!
Ciao

Grace (ma nana) (ma cazzara santa) ha detto...

Eh..io ce l'ho avuto un TRAUMONE da bambina..
Ero convinta che le dita delle mani fossero 9 e non 10!
I miei genitori, quando mi portavano a spasso,per scendere dai marciapiedi mi facevano fare sempre il SALTINO..avete presente?
Mamma mi teneva una mano, papà l'altra e : " UNO, DUE EEEEE TRE!
Zomp..ed ero asfaltata!
Quando ho imparato a contare..per me andava così:

PRIMA MANO

Pollice - 1
Indice - 2
Medio - E
Anulare - 3
Mignolo - 4

ALTRA MANO

Pollice - 5
Indice - 6
Medio - 7
Anulare - 8
Mignolo - 9

In pratica:
1 - 2 - E (del maledetto saltino)- 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 !

Quando alle Elementari..la maestra insegnò la numerazione..ci rimasi DI MERDA..quando scoprii che le dita delle mani in realtà erano 10 e che la E non era un NUMERO, ma una LETTERA!
Miiiii, che TRAUMAAAAAAAA!!!!
:D :D :D

maxi roma ha detto...

Da sbudellarsi dalle risate,poi il pezzo in napoletano una chicca.Il mio trauma è un pò diverso e rimane ancora un trauma(mia moglie ancora mi prende in giro)Da bambino andava di moda il "cubo magico",you remember?Oltre al cubo c'era un serpentone uguale,si girava e ci giocavi per intere settimane.Io volevo il semrpentone ma mio padre è stato convinto dalle mie sorelle a comprare il "cubo".Morale:Io ancora sogno di giocare con quel serpentone...

cristiana ha detto...

Quando vidi il mio cane passare fra la motrice e il rimorchio di un TIR.
Lo urtò solamente ,ma il cane da quel giorno soffrì di convulsioni.
Una pena infinita,per me era come un fratello,però visse fino a 14 anni.
Cristiana

Sei fortissimo!

Lorenzo ha detto...

Nascere.

ady happyborn ha detto...

ma che ridere...sai che anch'io ho un trauma legato al circo? un terribile temporale si abbattè sul tendone, il circo si allagò e i pompieri vennero a tirare fuori noi bambini. sono tornata quest'anno solo per il mio bambino. baci

Zio Scriba ha detto...

* Harmonica
Noooooooooooo! I Camaleonti io li ho avuti, da bambino, vicini d'ombrellone a Pinarella... guarda le combinazioni... :D

Heidi ha detto...

Non ho letto nulla per paura che si parli di maltrattamenti di animali...potrei non dormire!
Di qualsiasi trauma si tratti, ti sono vicina comunque.
Heidi

Rossa ha detto...

l'ho sto vivendo ADESSO, rai 2, si chiama NEVRUZ!!!un fenomeno assoluto, scioccante.

metropoleggendo ha detto...

la nascita di mia sorella, che è più grande di me

MeryBimbaDark ha detto...

ooooohhhhh sopratutto povero ippopotamo ... ha fatto una morte da scena !!! non poteva scegliere un momento migliore x morire ...

Primo Estinto ha detto...

4 anni, il fratello negro di una mia zia acquisita mi porto' in regalo un pallone tutto colorato.Ero strafelice per il regalo,ma non avendo mai visto un negro.....scappai impaurito.

Stefania248 ha detto...

Questa volta sarò seria: ero in quinta elementare e la mia maestra morì di ictus durante una lezione.
Traumatico. Me lo ricordo ancora.
Qualche giorno dopo, la supplente, disse una frase e tutti i noi, sbalorditi, sentimmo la voce della maestra defunta.

Francesco Zaffuto ha detto...

la morte vera ha sempre un lato comico
ed è capace di commuoverci

valerio ha detto...

mi hai fatto ricordare la mia prima volta al circo , il numero principale pubblicizzato era la lotta in una vasca uomo coccodrillo ...ah ah ah ah , la vasca c'era l'uomo pure ed anche il coccodrillo ma il problema era che era un piccolo coccodrillino che in acqua non si muoveva , l'umo lo dimenava , muoveva in tutte le direzioni , per far saltare gli spruzzi , ah ah aveva anche il laccio alla bocca , c'è mancato poco che affogasse da solo .(l'uomo)

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Alcuni dei vostri traumi sono da scriverci un libro...

Dal monticiano alla Greisss, passando per il Nevruz della Rossa all'incontro con il pene d'ebano di Beppe...

Eh che vi devo dire?

COME SEMPRE GRAZIE!!!!!

Mi avete fatto troppi complimenti sto giro... Vi sono debitore.

Benvenuti anche ai nuovi visitors commentatori...

Lady ha detto...

A 11 anni io e una mia amica ci rimpilzavamo di film horror,e a quell'età vedere film come the ring,the grudge o il sesto senso è stato terrificante..tutta quella gente morta e cattiva!
Non ho dormito tranquilla per un anno circa!

Lady ha detto...

A 11 anni io e una mia amica ci rimpilzavamo di film horror,e a quell'età vedere film come the ring,the grudge o il sesto senso è stato terrificante..tutta quella gente morta e cattiva!
Non ho dormito tranquilla per un anno circa!

Setarossa ha detto...

a quattro anni inseguita da un Yourkshine per tutta la via principale della mia città. Mi venne la febbre per lo spavento.

Setarossa ha detto...

a quattro anni inseguita da un Yourkshine per tutta la via principale della mia città. Mi venne la febbre per lo spavento.

Setarossa ha detto...

a quattro anni inseguita da un Yourkshine per tutta la via principale della mia città. Mi venne la febbre per lo spavento.

Setarossa ha detto...

a quattro anni inseguita da un Yourkshine per tutta la via principale della mia città. Mi venne la febbre per lo spavento.

Setarossa ha detto...

a quattro anni inseguita da un Yourkshine per tutta la via principale della mia città. Mi venne la febbre per lo spavento.

Anonimo ha detto...

аll the time i used to read smaller articles that also
clear their motіve, and that is also haрpening with this pагagrаph ωhich
I am гeading аt thіѕ tіme.

Feel fгee to surf tо my wеbpage: sharpen focus with nootropics
My page - how to improve cognitive function

Anonimo ha detto...

Hi friends, gοoԁ paragraph and faѕtіdious
urging commented here, I аm aсtually enjoуing by theѕe.


Hеre is mу wеbsite - the big green egg
Visit my web site :: big green egg

Anonimo ha detto...

Ρrettу section of content. I juѕt stumbled upon your blog аnd in
acсesѕiοn cаріtal tо assert that I get aсtually enjοyed account your blog
pоsts. Any waу I ωill be subscгibing to уour augment and еven I achievement yоu
aсcess сonsistently quicκly.


Μy blog; buy TENS units

Anonimo ha detto...

Howdy thiѕ is somewhаt of off topic but I was wondering if blοgs use WYSΙWYG editoгs
oг if you haѵe to manuаlly сοdе with HTML.
I'm starting a blog soon but have no coding skills so I wanted to get advice from someone with experience. Any help would be greatly appreciated!

My homepage: how to buy cars at an auction