TeleRospo - Danni e beffe

Nonostante qualche problemino di salute voglio aggiornare il blog per proporvi uno stralcio del TG di Canale10, emittente privata del litorale romano, andato in onda ieri, martedì 14 Settembre, che mi ha intervistato.

A "scatenare" l'intervista è stata la protesta di tanti amici disabili e assistiti vari dell'ortopedia per la quale lavoro, che ogni giorno devono vedersi negare i più semplici diritti umani.

Quando una persona in possesso dell'invalidità civile vuole dei presidi ortopedici o sanitari, spesso fondamentali per vivere (basti pensare ad esempio al materiale di uso quotidiano come le sacche per colostomizzati), la trafila burocratica da seguire è veramente infinita. Prima bisogna avere la prescrizione di un medico specialista della ASL o di una struttura ospedaliera, con relativi codici ISO corrispondenti ai singoli presidi (non vi nego che spesso capita di trovarmi di fronte a prescrizioni con codici errati e dover rimandare indietro le persone), una volta ottenuta la prescrizione l'assistito deve venire presso l'ortopedia dove emettiamo un preventivo di spesa che è poi l'ASL a dovere autorizzare per permetterci di fornire il materiale.

Il tempo medio di attesa per una visita specialistica a Roma è di 2-3 mesi (anche di più se si tratta di una visita domiciliare), noi emettiamo il preventivo in giornata, la ASL impiega una settimana per autorizzare il preventivo e spesso la consegna non è immediata perchè determinati tipi di ausili vanno realizzati su misura o ordinati personalmente per quel determinato paziente. Morale della favola passano 4 mesi, e se la cosa può essere irrilevante per chi richiede una coppia di plantari, così non è per chi è in attesa ad esempio di prodotti per ulcere da decubito che in 4 mesi hanno tutto il tempo di peggiorare in modo esponenziale mettendo a rischio la salute della persona in questione.

Ultimo appunto, specifico sul mio intervento televisivo, è l'ennesima beffa subita dagli assistiti. Se infatti fino alla settimana scorsa, a mezzo delega, provvedevamo noi a fare la fila all'ufficio per le autorizzazioni senza alcun costo aggiuntivo nè per il paziente nè per la ASL, adesso ciò non è più possibile. Calcolando che spesso alcune persone sono materialmente impossibilitate a fare una fila credo fermamente che questo provvedimento sia l'ennesima barriera burocratica istituita senza ragione alcuna per permettere alla ASL di risparmiare qualche soldino sulla pelle delle persone che avrebbero reale bisogno di assistenza.

E' questo il modo migliore per avere dei bilanci più in regola? Far stancare le persone ed istigarle a comprare privatamente ciò di cui hanno bisogno? Non sarebbero altri i settori dove intervenire per migliorare la situazione?

Continuiamo a scavare, prima o poi il sistema sarà ancor più al collasso e poi?

Tanti interrogativi, poche risposte concrete, troppi interessi ai piani alti e il disabile è costretto a subire ingiustamente sia il danno che la beffa.

Vi lascio al pezzo del TG dove vengo intervistato (sono al min 2 e 23 secondi). Ovviamente è stato tutto improvvisato e non avevo un discorso preparato ad hoc, quindi mi scuso se a tratti sembro sconclusionato.

50 commenti:

Heidi ha detto...

Che situazione! Ringrazio di vivere dove vivo!
Comunque Rospo sei proprio telegenico, potresti condurre il Tg al posto di Emilio Fede!
Scherzi a parte, grazie per il lavoro che fai o che cerchi a fatica di fare...l'Italia non si smentisce facilmente su certi argomenti.
Heidi

Alligatore ha detto...

Meno male che i nuovi governanti dovevano ridurre la burocrazia ... in ogni settore è aumentata e i servizi non certo migliorati: chiacchiere e distintivo.

Desire ha detto...

Cofermo Rospetto sei telegenicissimo ;)... bè tutto quello che denunci non mi spaventa più.. non è altro che l'ennesima quanto ovvia conseguenza della politica di chi ci governa ... io attendo il giorno di ricevere LA NOTIZIA , un'unica notizia dal tg ...

Bisous trèsor


Desire

petrolio ha detto...

mi capitava con mia zia… oh, che tristezza! Boccalarga anche in divisa, o è la tua pelle? :)

Chica ha detto...

RoFpo!! Miiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!! T'ha baciato la giornaliFta Prima dell'interviFta e sei diventato pVincipe???????:DD

Battute a parte...come dicevo qualche giorno fa in un commento da Roby. io vorrei solo augurare a questi politicanti di mmerda DI QUALUNQUE COLORE ESSI SIANO di dover convivere prima o poi con il problema della disabilità, ovviamente trovandosi anche nella stessa condizione economica della stragrande maggioranza dei cittadini..cioè...co' 'e pezze ar culo!!

robydick ha detto...

il video stasera, intanto mi baso su quello che hai scritto. e che sottoscrivo.
personalmente per mio figlio con le visite non ho mai sofferto più di tanto (e te credo, quasi tutte private!) però l'asl qua a mmelano mai meno di 30gg per firmare una prescizione, lavora meglio da voi.
pensa, una volta l'ho presentata a metà novembre e mi han detto di ripassare a gennaio per segnarla sul bilancio successivo... uncommentable

Ragno ha detto...

La colpa è in buona parte perchè bisogna trovare il modo di risparmiare (come dici tu).
Però, secondo me, è soprattutto colpa di quei figli di puttana che per avere 4 soldi in più si fingono malati e costringono l'ASL a spendere per chi non se lo merita costringendoli quasi alla bancarotta.
Ecco, loro sono da ammazzare...

Zio Scriba ha detto...

Che vergogna: non siamo solo un paese mafioso, sottosviluppato e dell'ottavo mondo, dobbiamo anche morire soffocati dalla burocrazia. Ricordo le procedure pazzesche per gli antidolorifici di mia madre che stava morendo, cui si aggiungeva l'umiliante beffa di venir squadrato come potenziale tossico da farmacisti-carabinieri del cazzo. E tutto per degli stronzi e inefficaci cerotti al fentanile scandalosamente fatti passare per "morfina".
Nel servizio, oltre alla tua telegenicità, si vede però, puntuale e immancabile allo spalancarsi della porta automatica, il bel crocifissone del cazzo: per quello non servono autorizzazioni e codici!!

p.s. sottoscrivo in pieno quello che ha detto il Ragno: i falsi invalidi sono prima di tutto dei falsi uomini, e bisognerebbe infliggergli DAVVERO l'invalidità su cui speculano. O quantomeno augurargliela!

MeryBimbaDark ha detto...

Tutto questo è vergognoso ... ormai si può dire che tutta la sanità in italia è uno scatafascio ... cmq complimenti rospetto sei un grande ... questo blog fà parte davvero tra uno dei pochi che servono e valgono veramente !!! ^^ a presto

maxi roma ha detto...

Sempre le solite,in altri paesi si fà la fila,da noi abbiamo inventato la "trafila".Amici di amici che non fanno la fila,non pagano e passano avanti.La mafia delle visite private sta vincendo,ma non solo quello...
Finchè non si contrasterà il fenomeno non ci saranno benefici per la povera gente,ma chi deve contrastare sono i politici che si fanno e si faranno sempre i cazzi loro...

Erotici Eretici ha detto...

Il nostro modello sanitario è in questo momento storico un servizio paragonabile ad andare da commercialista cocainomane con la fissa del bricolage. Si parla sempre di modelli di sanità nord europei. Il nostro governo ha preso come modello di riferimento l'Ikea.

ps: Rospo, non sei brutto per niente. Mi attizzi. Io un paio di colpi te li darei anche.

Yanghiello

Pupottina ha detto...

è una situazione davvero assurda!!!
poveretti!!! bisogna fare qualcosa... ormai va tutto a rotoli...

Sandro ha detto...

Complimenti rospo sei telegenico. A parte ciò penso che finché la burocrazia abbia il sopravvento sul buon senso e sul raziocinio vada tutto a scatafascio perché non si provvederà a far bene le cose, ma solo a rispettare la procedura.

il monticiano ha detto...

Letto il tuo post - e ammiratoti in TV - ho notato il parallelo tra quello che hai scritto e quello che passo io con mia moglie, 82 anni, malata di Alzhaimer da un bel po' di anni che non cammina, non si muove e tutto il resto: sedia a rotelle, pannoloni, traverse etc.

Primo Estinto ha detto...

I problemi del S.S.N sono riconducibili alle avidita' dei soggetti politici e medici.Da che mi ricordo la situazione e' sempre andata peggiorando.Tutto sembra rientrare nella logica degli studi privati,nei quali i tempi di attesa sono azzerati.Anche i cesarei,anziche' i parti naturali rientrano in questa logica,perche' posso programmare l'orario di lavoro,e dedicare il resto del tempo al mio studio privato.Ho sentito di amministratori di case di riposo che fregano i soldi del minestrone ai poveri vecchi,quando non la carta igienica.Cento chilometri da casa mia funziona tutto.......denuncia dei redditi,Sistema Sanitario,Scuola,trasporti....ma li
sono Francesi.

Alessandro Cavalotti ha detto...

Primo Estinto ha ragione. I medici hanno tutto l'interesse a dedicare poco tempo al pubblico. Tanto non c'è nessuno che controlla. Purtroppo siamo governati da una banda che incentiva questo atteggiamento, invece di penalizzarlo.

Non sei per niente sconclusionato, anzi!

Spazzolone ha detto...

Gramazio oh gramazio che di dieci miliardi la sanità bucasti.......
perchè non langui in una prigione?
Oh popolo del lazio che mettesti la polverini sullo scranno piu alto,non senti un forte rimorso e non hai paura del tumore che inesorabile sta arrivando a corrompere i nostri corpi?

@Rospo:sono molto contento di aver visto le tue sembianze,e mi fa ancor più piacere sapere che viviamo vicini.

Lucien ha detto...

Sconclusionato?
Mi è sembrato tutto molto chiaro (purtroppo). Poi parlano in TV di snellimento della burocrazia...

Grace (ma nana) (ma cazzara santa) ha detto...

Arrivo a commentare in ritardo e dopo che tu e i tuoi amici lettori avete già detto tutto! Mi associo alla vostra indignazione e sottoscrivo la denuncia.
Rospe'..che io leggo sa'...hai problemini di salute? Oèh..devono passare presto..non voglio sentire ragioni.. :) (il mio augurio)
Sei disinvolto nelle interviste e sei poco napoletano..piuttosto ho sentito l'infelessione romanesca!
Sei, per caso, Zelig? Quello di Vudiallen, intendo!!! :D

Juliet ha detto...

Sei stato preciso, altro che sconclusionato.
Che brutta situazione, speriamo si risolva presto :)

ady happyborn ha detto...

è davvero uno schifo, il cavaliere mascarato andrebbe smascherato!

Saamaya ha detto...

il paradosso è che per essere invalido o portatore di qualsivoglia problema devi essere iper specializzato e disponibile ad andare in ogni dove e a in qualsiasi momento.. E allora ditelo!!
è un mondo difficile.

Harmonica ha detto...

ci son tanti modi per dare in mano tutta la sanità ai privati, questo è uno. e chi non può spendere muoia in pace, con una bella benedizione....

Alberto ha detto...

Mi piacerebbe averli davanti questi bastardi che hanno preso una simile decisione.

giardigno65 ha detto...

perdonato, è la passione !

Spazzolone ha detto...

Uerar iù rosp?
uaz urong?
Spazzolone

Francesco Zaffuto ha detto...

fuori tema comunicazione a Rospo
ciao
ho cercato di rispondere, con un po' di ritardo, al tuo commento sul mio post Pane

HollyAntonioBarbara ha detto...

A volte le parole non riescono a spiegare lo skifo......

Setarossa ha detto...

L'ufficio protesico è l'uffico più esposto al bilancio, a problemi di varia natura etica, morale e sociale di una struttura sanitaria. Sai per quanti centinaia di euro i medici firmano preventivi ogni dì? Sai quanto ci vuole a farsi accusare di favoritismo? Di tangente? Se la asl ha deciso niente più deleghe a favore della sanitaria X o Y, è perchè qualcuno ha sollevato il dubbio che nei nobili intenti del negoziante, ci fosse non solo il palese scopo di accaparrarsi un altro cliente ma anche il possibile tentativo di favoreggiamento.

Setarossa ha detto...

E leggendo i commenti dei tuoi ospiti, capisco l'idignazione dell'opinione pubblica. Ma ribadisco che quando fai uscire dai 5000 ai 30000 euro al giorno, non vuoi macchie. Purtroppo il sociale in Italia è carente. Ma credi sul serio che non complichi la vita anche a chi lavora dietro lo sportello? Unvece di vedersi 50 persone al giorno, spesso pellegrini speduti che non c'hanno capito na ceppa. preferirebbero avere a che fare con uno del settore, che capisce al volo e via.

cristiana ha detto...

In un Paese civile sarebbe incredibile,ma ormai non siamo più un Paese civile e non mi meraviglio più di niente.
Sto diventando matta per vedere il video ma non c'è verso.Però non mollo...
Spero che tu stia meglio e ti auguro una buona notte.
Cristiana

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Torno presto... Ho solo una brutta influenza, e vi ringrazio per i numerosi commenti.

Volevo rispondere però a Seta, perchè mai come in questo caso i favoritismi, le tangenti e la corruzione non c'entrano una cippa lippa. Qui parliamo della fase finale. Se parlassimo dell'emissione da parte di medici compiacenti di prescrizioni gonfiate per creare maggiori profitti alla sanitaria X da spartire successivamente sarebbe un conto. Ma noi qui parliamo semplicemente di un aiuto ad evitare la fila per avere l'autorizzazione. Se poi il preventivo di spesa fosse giudicato inidoneo o gonfiato, allora ok, dimostratemelo e non autorizzate quel preventivo, ma se parliamo di preventivi trimestrali per forniture di placche e sacche per la colostomia, guadagnare 7 giorni per queste persone può essere una manna dal cielo, visto che spesso arrivano a fine fornitura prima dei 3 mesi canonici e sono costretti a fare salti mortali per procurarsi qualche sacchetto per arrangiare fino alla successiva fornitura.

In parole povere, fare di tutt'erba un fascio è proprio il problema che sollevavo io, e tu nel commento fai lo stesso, andando a giustificare il loro operato solo perchè ci potrebbe essere un vago sospetto...

...purtroppo non si ragiona così e non si migliora niente in questo modo.

Spazzolone ha detto...

Parole sante Rospo!!
Riguardati e curati.Spero di risentirti gracidare presto.

CogitoergoVomito ha detto...

Vorrei vedere se servisse qualche presidio per quel politico o per quell'amministratore...mezz'ora di attesa al massimo!

Grazie rospo, ed in bocca al lupo per la tua salute.

Rossa ha detto...

rospo rospo rospo mi viene l'ansia, lo sai, e so che viene a te. tu hai a che fare con gli invalidi fisici, io mentali, i tuoi hanno bisogno di protesi, per i miei non ne esisono. mi viene uno sturbo quando penso all'ansia di un brunetta di far sembrare tutto apparentemente efficiente mettendo l'impiegata di posta sull'attenti a fronte di situazioni drammatiche di mancanza di assitenza elementare. ma lo sai, come dice il grande moralizzatore, se non avessimo il sud l’Italia sarebbe prima in Europa. fischio!! a cosa si riferira' quando parla di cancro etico, dove lo stato e la societa' non ci sono piu'? ha visto la tua intervista al TG??
ha preso coscienza?

sono troppo contenta di averti visto. non me lo aspettavo. non so perche', da come scrivi, ti facevo piu' vecchio. invece no!!adesso posso darti un volto, non capita spesso nel mondo dei blog. ciao.

Queen B ♛ ha detto...

che brutta situazione :( non si esce dalla voragine
ehi come sei telegenico, mi sei piaciuto! :) buonanotte

cristiana ha detto...

Ho constatato che sei un 'bel rospo'.Non temere delle avances,potrei quasi essere tua nonna.
Dura però questa influenza!
Cristiana

upupa ha detto...

Bello e bravo il mio ROSPO....come hanno ridotto l'Italia!!!!!!!!!!!!!
vergogna!!!!!!!!!!!
un abbraccio

il Socio ha detto...

Grande Rospo, sei proprio fescion ahuahuahu

Davanti alla tua impeccabile performance televisiva persino il i contenuti passano in secondo piano :D

Heidi ha detto...

Rospo quando cazzarola torni!
Heidi

Grace (ma nana) (ma cazzara santa) ha detto...

ROSPOOOOOOOOO, se non torni mi butto sotto una...
mmmm...
sotto una...

POLTORNA!

Sotto una poltrona, ecco!

Mi avrai sulla coscienza!

TORNAAAAAAAA!

Grace (ma nana) (ma cazzara santa) ha detto...

POLTORNA non era male....rendeva più tragica la minaccia HAHAHAHAHAH!

il Ratto ha detto...

che schifo!

chi è il genio che ha partorito tutto cio?

Heidi ha detto...

Rospo appena ti sarai deciso a cacciare tutto il mocio dal naso e a vuotare la sputacchiera, passa da me a ritirare un premio. Guarisci presto!
Hai provato a uscire dallo stagno? Non vorrei che fosse l'umidità a farti male.
Heidi

Francesco Zaffuto ha detto...

Si sente forte la mancanza del Rospo
saluti

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Grazie a tutti per gli auguri di guarigione e le minacce! :D

Da domani il blog torna operativo... Sto meglio.

GRAZIE PER L'AFFETTO E LA SOLIDARIETA'!

petrolio ha detto...

ecco bravo perché devi venire a ritirare un premio :/ da me! e non mi ammalare! :P

il Socio ha detto...

Rospuz, stavo giusto per venire a trovarti insieme al mio amico Apicella, volevam cantarti qualche pezzo del nostro repertorio per tirarti un po' su

La Mente Persa ha detto...

La legge è spesso lontana dai cittadini finendo per complicargli la vita o, nel peggiore dei casi, assicurargli un torto.
Questo è un torto.
Io non so se è stato inserito per spingere i cittadini verso i canali 'privati' e far risparmiare la P.A.
In ogni caso: paghiamo le tasse, stipendiamo bene chi ci governa... non smettiamo mai di farci sentire!

Auguri di buona guarigione.
Siamo in due a essere malati :)

Stefania248 ha detto...

Torna presto!
:)