All-in!

In quanti sognano di sfondare nel magico mondo del poker? Il famosissimo Texas Hold'em che sta spopolando in lungo e in largo, in televisione e sul web, con un giro di denaro davvero notevole, è solo la punta di un iceberg molto più grande.

Il numero delle persone che si arricchiscono giocando a poker è davvero esiguo rispetto al numero di chi ci prova senza successo, quindi c'è chi ha pensato bene di "cambiare le carte in tavola".

Perchè perdere tempo e denaro cimentandosi a giocare a poker quando si può gestire il traffico italiano dei videopoker abusivi ed arricchirsi senza prendere tra le mani nè un asso nè un due di picche? Questo è quello che deve aver pensato il 71enne Gioacchino Campolo, meglio noto come "il re del videopoker", cui ieri la Guardia di Finanza ha sequestrato beni per 330 MILIONI DI EURO.

Si, non ho sbagliato a scrivere e quindi lo riscrivo... 330 MILIONI DI EURO.

Quadri originali di De Chirico, Guttuso e addirittura Dalì. Case, ville, appartamenti, per un totale di 230 immobili sparsi per il mondo. Insomma, un patrimonio infinito per noi, ma sicuramente irrisorio per la criminalità organizzata, a dimostrare quanto siano importanti i "punti di vista".

(S)fortunatamente così come nel poker non si è mai sicuri di poter battere un avversario, così nella vita "chi troppo vuole nulla stringe" e Gioacchino adesso è in galera a Vibo Valentia... Non è dato saperci quanto ci resterà, ma speriamo non abbastanza da potersi godere tutto ciò che la Guardia di Finanza non troverà mai.

Ora scusatemi ma vado a costruirmi un videopoker artigianale. (McGyver mi fa una pippa)

Ho già in mente un possibile acquirente...

10 commenti:

Juliet ha detto...

Tr-tre-TRECENTOTRENTAMILIONIDIEURO? Ma è un'infinità di quattrini! Te pensa che schifo!
Comunque chefffigo il videopoker artigianale!

rosa ha detto...

Ommammasantissima...che palate di soldi!!!

Ma senti un po'...e se ti dessi una mano nella costruzione del videopoker e costituissimo una società?
Che ne dici? ;-)))

Namastè

CogitoergoVomito ha detto...

Porca miseria rospè! Questa è telepatia! Ho appena parlato anch'io di Poker Online!!! :p

Alligatore ha detto...

Non riesco ad immaginarmi la cifra ... sempre grande Guzz, e tu attento, hai giocato e vinto la spilla da balia per il concorso dell'amica Grace, non vorrei ti prendesse la smania del gioco (si comincia così...).

Il grande marziano ha detto...

Non c'è dubbio che giocare a Poker può essere divertente, soprattutto se vinci. Ma guardarlo in TV è da malati mentali. Voi terrestri non c'avete proprio niente di meglio da fare all'una di notte?! ;)

Itsas ha detto...

l'avevo detto ammà che avevo sbagliato mestiere...

petrolio ha detto...

ora dipingesse un bel quadro surreale in prigione nel quale oltre le sbarre immagina di esser fuori a spenderli… 333)

Tyler Durden ha detto...

i soliti lacci e lacciuoli posti all'iniziativa privata...

Daniela ha detto...

povevo Tvemonti!! E' vidotto pvopvio male dal vizio del videopokev!! Vabbé, si vifavà con qualche condono...

Alessandro Cavalotti ha detto...

In questo periodo la pubblicità di poker online, scommesse sportive e lotterie è martellante... Io credo che vadano proibite per legge, come la pubblicità delle sigarette...