Bianco, rosso e Verdini

Passano poche ore dalla pubblicazione di nuove notizie in merito ai loschi affari di Denis Verdini, Flavio Carboni e soci, che subito il Verdini decide di rilasciare delle dichiarazioni.

Si dice stufo di questa gogna mediatica e preoccupato dal fatto che le notizie vengano scritte a piccoli bocconi, giorno dopo giorno, nonostante i giornalisti sappiano già tutto, solo per vendere qualche copia dei loro quotidiani in più, come se fossero mossi da un regista che decide quali parti del puzzle svelare ogni giorno. Verdini annuncia inoltre che i milioni di cui tutti parlano non sono altro che il frutto del duro lavoro, suo, della sua famiglia e dei suoi soci.

Alla luce di queste dichiarazioni resto sempre più perplesso.

Verdini vede un regista dietro le manovre della carta stampata? Da che pulpito vien la predica? Lui che è stato regista da premio oscar in grado di gestire un'organizzazione a delinquere che Neri Parenti gli fa una benamata pippa. Lui che da burattinaio ha saputo gestire operazioni degne dei migliori film d'azione. Lui che insomma di cinema se ne intende e pure parecchio (non mi meraviglierei di trovarlo a commentare i post di Robydick), già si sente indignato per una volta che invece di fare il regista si è trasformato in un attore comico di prima categoria? La sua indignazione è quantomeno prematura.

Ora è addirittura spuntata un'intercettazione telefonica dove Carboni dice alla moglie di passare a casa di Verdini a portare gli assegni, per un totale di più di 400.000 euro, come ultima tappa di un fantomatico "Giro d'Italia" senza biciclette, ma con le borse. Potremmo chiamarla la "nuova 24ore di Le Mans", dove "la 24ore" è la valigetta con gli assegni e "le mans", sono le mani di tutti i ladroni (che hanno fatto girare i verdoni), che a quanto pare sono tante.

Noi però, secondo il caro Denis, siamo in malafede. Non abbiamo capito che stiamo gettando fango sugli sforzi suoi e della sua famiglia per un futuro migliore. Anni ed anni di sacrifici e noi lo ripaghiamo così? Certo che facciamo proprio schifo.

Denis so come ti senti, ma di sicuro c'è chi lo sa meglio di me...

14 commenti:

Tyler Durden ha detto...

Te la prendi con Verdini solo perchè l'Italia non ha superato il girone di qualificazione. Vergogna!!!

petrolio ha detto...

generazione di fenomeni! ubriachiamoci va! :) e dimentichiamo le pene che… facciamo passare a loro, poveri e incompresi geni! ;)

Ragno ha detto...

Ora mi metto a risparmiare anche io.
Tra un milione di secoli dovrei farcela....

genomaxycopy ha detto...

Ma in tutte queste storie il nano non c'entra mai?La gente l'ha votato pensando che fosse sazio......errore piu' si e' ricchi piu' si e' avidi,

Marco Dale ha detto...

Rubo il testo di una canzone dei Gang per rispondere al tuo post:

Qualunquisti sfascisti gesuiti marxisti
state in guardia moralisti e pezzenti
noi dobbiamo isolare questo virus nazionale
che si chiama partito trasversale
noi dobbiamo bloccare
la vergogna nazionale
che si chiama partito trasversale.

Il testo della canzone è stato concepito nel lontano 1993,loro ci avevano avvisato,ma sappiamo che gli italiani adorano le penetrazioni anali (per non dirlo in maniera volgare),e CONTINUANO a mandare al potere sempre le stesse O MEGLIO SEMPRE LO STESSO personaggio!!!

Juliet ha detto...

Siamo dei bigotti. Dovremmo aprire le nostre menti e ascoltare (e fidarci di) quel che dicono questi poverini
;)

il Ratto ha detto...

ma cazzo,
denis,
anche scorsese o coppola per leggere 15.000 pagine di copione
ci avrebbero messo giorni,

stai calmo,
aspetta un po',
ormai non manca molto alla fine,
in fondo sono già arrivati a tua moglie!

Grace (ma nana) ha detto...

Rospe' , la "nuova 24ore di Le Mans" è da Premio Pulitzer per il giornalismo!
Ma quanto sei BRAVO? :)

Alessandro ha detto...

Perchè ho la sensazione che nemmeno questa inchiesta spostera' mezzo voto?

CogitoergoVomito ha detto...

Verdini = Verdoni

ilpoeta ha detto...

20 anni fa i loro amici almeno usavano i contanti...adesso si permettono di fare tutto alla luce del sole con un fiume di assegni e una volta presi con le mani nella marmellata parlano di gogna mediatica...

...comunque condivido il pensiero di Alessandro...gli italiani continueranno a votare per chi gli dice che tutto va bene

Saluti

Erotici Eretici ha detto...

E' un buon Rospo.
Ma forse voialtri non lo sapete miha che il Denis a Firenze pohi anni fa è stato pure processatho per violenza sessuale su una cliente della banca ( poi prosciolto a dire il vero ): Intercettazione ambientale: "Oh Denis, mi dicevano 'he la tù banca era esosa riguardo agli interessi. Ma miha hredevo che tu me lo volessi mettere in culo per davvero, brutto zozzone!". :-)
Sto preparando un post "Frog style", Rospo. Spero che non ne abbia già parlato tu.
Ciao,
Yanghe

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Tyler mi scopri sempre uffà... ebbene si, ancora mi rode il culo! :D

Tropelia non ci resta che piangere.

Ragno ti tocca chiedere a Silvio e Don Verzè come sopravvivere fino a quella data.

Genoma grande verità in una piccola frase.

Marco fantastico testo, non la conoscevo!

Juliet a loro basta che apriamo le natiche, se poi vogliamo aprire anche le menti è un di più... :D

Ratto ben detto!

Greis macchè! Sono un povero rospino. :) grazie nanetta cara.

Alessandro perchè è proprio come dici che andrà a finire...

Cogito Verdini e Carboni tanti assegni e bei verdoni, giusto per completarla del tutto.

Poeta la saggezza del poeta è indiscutibile. Non oso immaginare quali saranno le nuove frontiere di questi elementi... Soldi, assegni e poi?

Yang aspetto con ansia! Poi vengo a commentare... P.S. il commento in fiorentino è stupendo! Una perla da leggere insieme al mio post! :D

ANCORA GRAZIE PER I COMMENTI

Gioia ha detto...

a proposito di humour, ho trovato poche cose comiche come l'accorata indignazione contro la gogna mediatica di questo tizio; & Co.

ps. la parola di verifica che è comparsa è una specie di pernacchia..
:D