TeleRospo - Prevenire è meglio che curare

Credevate che TeleRospo scioperasse in questo afoso mese di Luglio? Certo che no!

Se c'è una cosa che i napoletani hanno capito ancor prima che la Mentadent cercasse di convincerli a comprare il suo dentifricio con questo slogan è che "prevenire è meglio che curare".

Così, mentre a Bari pochi giorni fa due genitori hanno dovuto chiamare il 112 per fare arrestare il figlio di 21 anni che chiedeva dai 30 ai 50 euro al giorno picchiandoli e minacciandoli di morte, a Napoli si cerca di vedere il bicchiere mezzo pieno.

Ecco perchè ho deciso di proporvi il video di Natale Galletta (oddio su wikipedia sembra si parli di Fabrizio De Andrè...) dall'emblematico titolo "Bancomat ogni matina", dove si evidenzia il rapporto conflittuale ma preventivo, di odio e amore, tra un padre napoletano e il suo figlio spendaccione e innamorato.

Potete facilmente osservare come ci si debba comportare per non arrivare al punto di dover chiamare i carabinieri:

- Lamentarsi poco e prelevare contante ogni santo giorno.
- Pensare a tutto ciò che di peggio potrebbe capitare.
- Invidiare la posizione del figlio, ma non farglielo pesare troppo.

Tre piccoli suggerimenti per un successo assicurato! Provare per credere... (Ma anche no).

Vi lascio al video che ho certosinamente sottotitolato in italiano per tutti voi.

Mi sorge solo un piccolo dubbio. Non è che questo padre voglia tornare indietro nel tempo, fino al giorno in cui la madre portava in grembo il figlio, per potersi liberare in una volta sola di entrambi? Guardate il video e ditemi cosa ne pensate...

20 commenti:

Juliet ha detto...

Secondo me sì ahah!
Se tagliassimo le scene con in padre che preleva i soldi, sembrerebbe una puntata di quello schifo di Uomini e Donne!

Simona ha detto...

Rospo caro, mio marito è di Fuorigrotta e non hai idea di quante risate ci facciamo sentendo ogni tanto queste "graziosissime" canzoni...a lacrime! Ovviamente volume rigorosamente basso perchè qui al nord...non amano il neomelodico. Comunque ridendo e scherzando, la questione è seria e io passo.

robydick ha detto...

horror di genere neo-pedagogico? :)

il Socio ha detto...

Oh mio Dio... penso di aver capito quale sia stato il primo dei regali acquistati dal tamarro in questione:

http://cgi.ebay.it/Orologio-CHRONOTECH-GIGI-DALESSIO-Napoli-OBLo-AFFARE-/200417090100

Rossa ha detto...

mi viene l'ansia a vedere 'sta cosa, dovrei divertirmi ma non riesco fino in fondo perchè... so che è vero!!!
ciao.

Chica ha detto...

Mi ribbbello e mi ribbbalto!!!
La madre/moglie dovrebbe soffocarli (con grazia e delicatezza) nel sonno!!
TUTTEDDUE !!!


PS: ma ste schife di parole di verifica non le puoi togliere???
m'è capitata SLYHYPHI!!!! ma se non riesco a scrivere normale io!!! questa è cattiveria contro una gallina vecchia (e miope!!)

contessa miseria ha detto...

Rospo mi fai disperare...questo video è tamarrissimoooooooooooooooooooo
:-) :-)
Comunque ha ragione Juliet sembra una puntata di " Uomini e donne "!!!!!!!

Desire ha detto...

Madonna .. questo stile neomelodico.. no.. brucerei vivo il cantante, gli attori.. chi si è azzardato a produrlo... mi fa schifo Rospo.. mi fa schifo ed hovergogna di essere napoletana quando rarissimamente incontro imagini e visioni di questo tipo che cerco accuratamente di evitare.. SEMPRE !!!
C'è chi dice che i figli siano MOSTRI.. forse è esagerato.. ma guardando la vita di tutti i giorni con i fatti di cronaca che ci circondano.. un pò mi sa che è vero.. e tutto questo mi fa paura... tantissima paura...
Un saluto

Desire

Stefania248 ha detto...

Macché lavvvorrooo fà pappppppà???
:D

Itsas ha detto...

meno male che c'è il rospo che lavora qui, sennò...
comunque mi rifiuto stoicamente di ascoltare questo tipo di musica!

Tyler Durden ha detto...

Ecco una delle ragioni per cui io sono favorevole all'aborto esteso fino al 21 anno dopo la nascita...

Daniela ha detto...

non posso commentare... melodie a parte, son davvero triste per il padre e lo comprendo se cela il desiderio di tornare a diciotto anni fa ed in quella fatidica "notte" invece di appartarsi con la fidanzatina decidesse di rimanere a mangiare la pizza con gli amici!!

riccardo uccheddu ha detto...

Sarò un moralista ma penso che il video sia tipico di una mentalità molto negativa...
Quella che vede il figlio come un essere da riempire di soldi e diavolerie tecnologiche varie.
Poi, se non studia e non lavora, nè è consapevole del mondo in cui vive, pazienza: almeno non dà problemi...
Per me, un figlio così sarebbe UN GRANDE problema!
Un problema da risolvere portando il figlio in questione in campagna per rifilargli una bella dose di bastonate...
Comunque ottima provocazione la tua, Ro.'

Berica ha detto...

con il denaro si può comprare tutto:
dalla tranquillità di papà,
all'amore della ragazza.
Putroppo è tutto vero anche se sembra la televisione.

Concordo con Riccardo: complimenti per la provocazione.

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Grazie a tutti per i complimenti!

E sentite scuse a chi odia questo genere di musica, ma usarla in questo modo è una sorta di forma di protesta "a modo mio" :)

Grazie ancora per i tanti commenti.

Erotici Eretici ha detto...

Tyer, mi hai fatto sputazzare sul monitor dalla risate!
E comunque questo video è un capolavoro. L'evoluzione perfetta di "Tu vo fa l'americano".
Ma scusa Rospo, una domanda... Fammi capire: mi vuoi forse dire che questa merda non è sarcastica? Quando canta che ringrazia il cielo che il figlio non gli ha mai dato grattacapi, mi sono schiantato!!
Per non parlare della faccia che fa il tipo a 1.09, quando vede ò bancomat. Solo quel mezzo secondo di espressione vale l'oscar alla carriera.
Yanghe

genomaxycopy ha detto...

Articolo primo della Costituzione Berlusconiana:

L'ITALIA E' UNA REPUBBLICA(democratica)FONDATA SUI CONSUMI.

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

ahahahaha Yang è verissimo, quella faccia è da premio Oscar... Anzi guarda, gli darei il Nobel per la pace! :D

maxi roma ha detto...

Un buon padre fà un buon figlio...
Se lo mandasse a lavorare al posto di regalargli i soldi sarebbe meglio!
E poi basta con questi sms,c'è internet che costa meno,anzi nulla...
La canzone è certosina,AhAHAHAH

pietro ha detto...

Anche qui sono in ritardo.
E' un video di commovente cinismo.
Cinico perché vede una realtà di fatto, senza sconti.
Nell'immediato dopoguerra si diceva: quello che ho passato io, i miei figli non lo passeranno mai.
Adesso "quei" figli cosa potranno dire ai loro?
E tornare indietro, purtroppo, non si può.